Progetto San Nicola – Archaeological Field School

Progetto San Nicola – Archaeological Field School in c.da San Nicola (Carini, PA)

27650267_1556155381105528_1514755915_o

piana carini 3

Il Progetto San Nicola è un programma di ricerca, ma anche di conoscenza e valorizzazione, del sito archeologico di c.da San Nicola a Carini (PA) e del suo territorio.

Il progetto vede la partecipazione di ArcheOfficina – Società Cooperativa Archeologica, della Soprintendenza dei Beni Archeologici di Palermo e del comune di Carini.

Si rivolge agli studenti delle scuole secondarie ed universitari, nonché a tutti coloro che pur non essendo del settore, per passione o motivi di studio, sono interessati a vivere un’esperienza di scavo archeologico completa in tutte le sue fasi, dallo scavo stratigrafico alla documentazione allo studio dei reperti archeologici.

L’attività sul campo vede gli archeologi di ArcheOfficina coinvolgere i partecipanti nella ricerca archeologica e coordinare l’attività di scavo, sotto la direzione scientifica della Soprintendenza BB.CC.AA. di Palermo.

20170511_100420La mission del progetto non è soltanto quella di ricostruire la storia dell’antica Hyccara, bensì anche quella di farne capire l’importanza e divulgarla, non solo da parte degli archeologi, ma adesso anche da tutti coloro che parteciperanno ai lavori. Il primo ad essere coinvolto è infatti proprio il territorio della moderna Carini, all’interno del quale ricade il sito archeologico. Scopo del progetto è infatti quello di sensibilizzare la comunità alla storia del proprio passato, accorciando la distanza tra noi e l’antichità.

Per questo il Progetto San Nicola è un caso di Archeologia Pubblica, intesa come archeologia condivisa, in tutte le sue fasi di lavoro, prima e dopo il cantiere. Sono previste numerose giornate di open day, durante le quali lo scavo viene aperto a tutti e gli archeologi spiegano le fasi del lavoro e le più interessanti scoperte, rispondendo a tutte le curiosità della gente.

Il vicus tardoantico e l’abitato islamico di San Nicola

L’attività di scavo si concentrerà sul sito tardoantico e medievale di c.da San Nicola, sul quale è stato imposto un vincolo archeologico diretto ed indiretto.

edificio med e ceramica

Il sito, a Nord dell’attuale centro abitato, come indiziato prima da ricognizioni di superficie e poi da saggi archeologici eseguiti nel 1997 e nel 2005 dalla Soprintendenza BB.CC.AA. di Palermo, copre un arco cronologico che va dal periodo tardo-romano a quello islamico/normanno. Noto già da prima del 1873, quando fu rinvenuto da Giuseppe De Spuches, principe di Galati, il famoso mosaico che da allora è noto con l’appellativo “Galati”, per estensione, tipologia ed entità delle evidenze, tra cui si segnalano due ulteriori pavimenti musivi con motivi geometrici rinvenuti nel 2005, l’insediamento tardoantico è
interpretabile come un vicus.

A questo, servito dalla via Valeria e sede di una “diocesi rurale”a partire dalla fine del VI secolo, sono da connettere il complesso catacombale di Villagrazia di Carini, il più esteso della Sicilia occidentale, e il sito Baglio di Carini, da interpretare come luogo di approdo in età tardoantica e medievale.

mosaico

Verosimilmente identificabile con la statio di “Hykkara” lungo la via Valeria, menzionata dall’Itinerarium Antonini, e con la sede vescovile citata nelle epistole di Papa Gregorio Magno, l’abitato di San Nicola, dovette avere struttura “cittadina” almeno a partire dall’età bizantina e caratterizzarsi quale luogo di scambi commerciali e culturali favoriti dal porto nell’approdo di Baglio di Carini e dal facile raccordo con la via consolare Valeria.

immagine profilo san nicola

Tutti possono partecipare alle campagne di scavo o possono supportare il progetto con piccole donazioni. Vi invitiamo a provare la vostra prima esperienza di scavo archeologico o anche soltanto a venirci a trovare!

Quest’anno il periodo di scavo si concentrerà in primavera, tra fine maggio – inizio giugno. Il calendario, in fase di allestimento, vede al momento i seguenti tre turni:

1° turno: dal 14 maggio al 25 maggio

2° turno: dal 28 maggio all’8 giugno

3° turno: dall’11 giugno al 22 giugno

Per saperne di più su di noi, sul nostro lavoro e su quando saremo in cantiere seguite la pagina Facebook: Progetto San Nicola – Archaeological Field School.

Per informazioni su come partecipare:
info@archeofficina.com | www.archeofficina.com tel: 3279849519 – 3208361431